Tag: bartali

Bici ritrovate. U. Dei Marca Oro 1937, Legnano Roma 1947

Vi presento due eccezionali ritrovamenti. Una U. Dei del 1937 e una Legnano Roma del 1947.

La U. Dei in particolare è conservata in modo fantastico. Acquistata prima della guerra è stata appesa in una soffitta e lì è rimasta fino ad oggi. Verniciatura e cromature perfette, è bastato smontarla e ingrassare tutti i movimenti per renderla perfettamente pedalabile. Completa in tutto, così come era stata acquistata più di ottanta anni fa, dopo una consistente pulita per togliere la polvere accumulata nel tempo, è tornata a splendere nella sua bellissima e elegante livrea rosso verde.

La legnano Roma invece, mostra tutti i segni delle battaglie che ha vissuto. Ma proprio per questo ha il fascino del vissuto e del conservato. Completa in ogni sua parte, è stato necessario solo sostituire le leve dei freni, delle originali era rimasta solo una, l’altra spezzata. Pulita nelle sue linee con il cambio Campagnolo Corsa questa bici rappresenta un pezzo importante del ciclismo italiano.

Umberto Dei Marca Oro 1937

Legnano Roma Cambio Corsa 1947

 

Giro d'Italia 1950

Achille Beltrame e il ciclismo

Giro d'Italia 1960
Giro d’Italia 1960

Le copertine della Domenica del Corriere disegnate da Achille Beltrame hanno rappresentato mirabilmente uno spaccato della società e del costume italiano della prima metà del XX secolo. Scriveva di lui Dino Buzzati: «Attraverso le immagini da lui create i grandi e più singolari avvenimenti del mondo sono arrivati pur nelle sperdute case di campagna, in cima alle solitarie valli, nelle case umili, procurando una valanga di notizie e conoscenze a intere generazioni di italiani che altrimenti è probabile non ne avrebbero saputo nulla o quasi. Un maestro dell’arte grafica, quindi, ma anche un formidabile maestro di giornalismo…».

Achille Beltrame ha illustrato tantissime tavole rappresentando fatti della vita quotidiana del nostro paese e, naturalmente, non potevano mancare illustrazioni sullo sport più seguito dagli italiani in quegli anni: il ciclismo. In queste immagini, contraddistinte dal realismo del suo tratto, sono rappresentati momenti indimenticabili di questo sport: Fausto Coppi, Gino Bartali e tanti altri campioni sembrano prendere vita dalla sua matita, e ci riportano in un epoca dove l’entusiasmo per il ciclismo e l’imprese di tanti campioni infiammavano la fantasia dei tifosi.

Bikesretro