GIOS 1976

1.600,00

Marca: GIOS

Anno di Produzione: 1976

Misure: 52,5 x 53,5

Condizioni: conservata

1 disponibili

Descrizione

Vedilo in: enEnglish

Tolmino Gios nel 1948, dopo un’ottima carriera da ciclista, apre la sua officina a Torino. Verso la fine degli anni ’50 l’azienda si trasferisce in una nuova sede per affrontare meglio l’aumento di produzione richiesto dal mercato, orientandosi nella costruzione di biciclette d’alta gamma e cominciando a rifornire i maggiori ciclisti d’Italia. Nel frattempo accanto a Tolmino, entrano nell’attività i suoi tre figli, Aldo, Adriano e Alfredo.

Nel 1971 Giorgio Perfetti decide di creare una squadra professionisti, la Brooklin, e si affida a Gios per la fornitura delle bici. Nasce così il mitico “blu Gios””. Nel 1975 Aldo Gios diventa il meccanico ufficiale del Team, e vista la sua abilità, Roger De Vlaminck, lo vuole sempre al suo fianco in tutte le competizioni.

Nel Frattempo Aldo fa tesoro dell’esperienza da meccanico, e nel 1980 elabora la prima testa di forcella con scavo nella parte superiore, in modo da ridurne ulteriormente il peso; nel 1981 disegna il primo passafilo interno al tubo orizzontale con gommini a tenuta stagna e nel 1983 la scatola movimento in microfusione con ponticello incorporato nella stessa, che rende il carro posteriore più rigido.

Nel 2010 le Gios diventano di terza generazione. Aldo Gios e il figlio Marco proseguono l’attività di ormai 62 anni inaugurando il nuovo Showroom a Volpiano, con la stessa filosofia che avrebbe Tolmino; costruire telai di alta qualità in Italia.

Hanno corso con bici Gios: Roger De Vlaminck, Roberto Visentini, Stephene Roche, Handy Hanmpsten.

La bici presentata è in ottime condizioni di conservazione nella sua splendida livrea “blu Gios”.

Monta gruppo Campagnolo Nuovo Record. Pedali Campagnolo Super Record. Manubrio Cinelli mod. Giro d’Italia. Attacco manubrio Cinelli. Sella Italia.

La bici è stata completamente revisionata ed è pronta per essere perdalata.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “GIOS 1976”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *