Bartali Santamaria 1951

1.600,00

Marca: Bartali Santamaria

Anno di produzione: 1951

Numero di serie: 41099

Misure: 55 verticale, 55 orizzontale

Condizioni: conservata

1 disponibili

Descrizione

Vedilo in: enEnglish

Il sodalizio tra Gino Bartali e i Fratelli Santamaria di Novi Ligure inizia nel 1949 allorquando Bartali decise di fondare una sua squadra dotate di biciclette che portassero il suo nome. L’impresa commerciale non ebbe grande successo e dal 1955 le bici Bartali furono realizzate dai fratelli Margherita nei pressi di Genova. Successivamente anche Galmozzi, che aveva costruito i telai Legnano da pista con cui Bartali correva, iniziò una breve collaborazione con il campione Toscano. Le bici Bartali, con la loro inconfondibile livrea gialla o arancione sono particolarmente rare, e ricercatissime dai collezionisti e dagli appassionati di Gino Bartali.

La bici presentata è in buono stato di conservazione ed è originale in ogni sua componente. E’ allestita con forcellino Campagnolo misto che consente di montare sia il cambio Campagnolo Gran Sport, sia il cambio Campagnolo Parigi Roubaix. In questo caso è montata con cambio Campagnolo Gran Sport. Mozzi Campagnolo Gran Sport marcati Bartali. Freni e leve freni Universal brev. 453949. Guarnitura Magistroni Simplex Marcata Bartali. Attacco manubrio e manubrio Cinelli in acciaio. Sella Brooks. Cerchi Fiamme brev. Longhi. Anche i pedali sono marcati Bartali.

Bici di grande sapore, è stata restaurata in maniera conservativa ed è pronta per essere pedalata.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bartali Santamaria 1951”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *